MES pandemico si o no?

Mes si o Mes no? A mio avviso il problema non è questo.

Il MES pandemico può rappresentare un valido strumento di finanziamento che consentirebbe di ottenere subito 36 mld e risparmiare circa 500 milioni l'anno solo di interessi.

Attualmente presenta interessi negativi anche sul decennale https://www.esm.europa.eu/blog/why-covid-19-credit-line-still-makes-sense


Quindi c'è possibilità di ristrutturare la sanità italiana che attualmente pesa 120 mld l'anno sul debito pubblico..

Paura per una sorveglianza rafforzata della Commissione europea?

No, non ci sono le condizionalità del MES tradizionale (MACRO) e, comunque, la Commissione può metterci, in caso di peggioramento dei conti pubblici, in sorveglianza rafforzata anche senza MES https://www.europarl.europa.eu/factsheets/it/sheet/90/sorveglianza-macroeconomica

L'italia, inoltre, insieme a Cipro e Grecia è il paese che presenta i maggiori squilibri macroeconomici in Europa https://www.europarl.europa.eu/RegData/etudes/IDAN/2016/497739/IPOL_IDA(2016)497739_EN.pdf



Qual è allora il vero problema?

La politica. Manca una classe politica che abbia una visione strategica del Paese.

Non ci sono programmi di rilancio su burocrazia, capacità di attrarre capitali esteri, investimenti pubblici, fisco, meritocrazia, ecc.

Le riforme sin qui fatte (in deficit) hanno solo il sapore di un risarcimento che, a dirla alla Cassese, “confina con l'assistenzialismo” e nulla più.

Ricordiamoci che quando sarà finita questa pandemia saremo chiamati nuovamente a rafforzare i fondamenti economici e finanziari, coerentemente con i quadri di coordinamento e sorveglianza economica e fiscale dell'Unione Europea.

Per capire meglio, ho preparato un breve testo illustrativo sul MES pandemico.

IL MES IN BREVE - Gabriele Iuvinale
.pdf
Download PDF • 123KB


7 visualizzazioni0 commenti