Piani di riordino delle reti ospedaliere per l'emergenza Covid: a che punto siamo?

di Nicola Iuvinale

In due precedenti post si è parlato dei ritardi accumulati nella procedura di approvazione dei Piani di riordino delle reti ospedaliere regionali.

L' iter burocratico, iniziato a marzo, si è protratto fino a novembre e, a tutt'oggi, non si è ancora pienamente concluso, nonostante i gravissimi effetti prodotti dalla seconda ondata pandemica.

Questa lentezza, è la ulteriore dimostrazione della grave inefficienza della macchina amministrativa (anche) di talune Regioni.


I relativi interventi esecutivi, di conseguenza, sono iniziati solo i primi di novembre. In questo sito è verificabile l'andamento giornaliero dei lavori.

Ecco, comunque, cosa si è fatto sino ad oggi.





29 visualizzazioni0 commenti