top of page

Il controverso viaggio di alcuni “blogger” cinesi a Mariupol: Kiev chiede spiegazioni a Pechino


di Nicola e Gabriele Iuvinale


Kiev chiede spiegazioni a Pechino sulla presenza di blogger e artisti cinesi nella città di Mariupol, occupata dalla Russia dal maggio dello scorso anno. Un video del cantante lirico Wang Fang mostra che esegue la canzone sovietica "Katiusha" tra le rovine del teatro di Mariupol, dove l'esercito russo ha ucciso più di 600 persone innocenti.


"Ukrainska Pravda" scrive che un gruppo di blogger e artisti cinesi è arrivato illegalmente nella città di Mariupol, situata sulle rive del Mar d'Azov.

In risposta, Kiev prevede di introdurre un divieto d'ingresso per tutti gli "artisti ospiti" di Mosca nei territori occupati dell'Ucraina.

"Secondo le informazioni disponibili, un gruppo di blogger cinesi è arrivato nella città temporaneamente occupata (Mariupol, ndr).

"La loro presenza è illegale. Ciò viola gravemente la legislazione dell'Ucraina riguardante l'attraversamento del confine di Stato da parte di stranieri", ha annunciato su Telegram il portavoce della diplomazia ucraina, Oleh Nikolenko.

Nikolenko ha sottolineato che l'Ucraina rispetta l'integrità territoriale della Cina e si aspetta una spiegazione da parte di Pechino sulla presenza dei suoi cittadini a Mariupol e sul percorso che hanno utilizzato per raggiungere la città nella regione di Donetsk.

Allo stesso tempo, Nikolenko ha pubblicato un video del cantante lirico Wang Fang che esegue la canzone sovietica "Katiusha" tra le rovine del teatro di Mariupol, dove l'esercito russo ha ucciso più di 600 persone innocenti.

D'altra parte, il cosiddetto capo della Crimea, Sergey Aksionov, si è vantato giovedì della visita di una "delegazione dalla Cina".

Aksionov ha affermato che si trattava di "rappresentanti della sfera mediatica e culturale" della Repubblica popolare cinese con i quali ha discusso di "questioni legate al turismo" .

Secondo Aksionov, i suoi visitatori gli avrebbero detto che "i turisti cinesi sono pronti a venire in Crimea".

Ha anche detto che prima o poi ospiterà un gruppo di uomini d'affari cinesi.

Fonte Adevarul

8 visualizzazioni0 commenti

Comentarios


bottom of page