top of page

Insolite esercitazioni delle forze di terra dell'EPL sul lato continentale dello stretto di Taiwan

L'esercitazione delle forze di terra dell'EPL scoraggia i secessionisti di Taiwan mentre razzi, missili e truppe anfibie a lungo raggio si uniscono ad esercitazioni "insolite" intorno all'isola


di Nicola e Gabriele Iuvinale


Secondo quanto riferito, oggi l'Esercito popolare di liberazione cinese (PLA) ha condotto un'esercitazione di terra sul lato continentale dello stretto di Taiwan.

Le intense esercitazioni della PLA nelle ultime due settimane, che hanno visto un numero record di navi e aerei, nonché nuovi metodi di addestramento con l'uso di un gruppo di portaerei, inviano un severo avvertimento alle forze secessioniste dell'"indipendenza di Taiwan" e a quelle di interferenza esterna, hanno detto gli esperti.

Domenica mattina, le forze armate dell'isola di Taiwan hanno rilevato esercitazioni militari dell'EPL nella baia di Dacheng, situata nell'isola di Dongshan, nella provincia del Fujian, nella Cina orientale, con un numero imprecisato di aerei, navi e truppe di terra, ha detto l'autorità di difesa dell'isola in un comunicato stampa.

Secondo quanto riportato dai media sull'isola, Dacheng Bay è un sito di addestramento per lo sbarco anfibio dell'EPL che si affaccia sull'isola di Taiwan dal lato continentale.

Gli analisti dell’isola hanno ipotizzato che l’esercitazione potrebbe includere addestramento allo sbarco anfibio e manovre tattiche di follow-up.

Chiu Kuo-cheng, il leader dell'autorità di difesa dell'isola, ha detto venerdì che i recenti movimenti dell'EPL sono "altamente insoliti".

Settembre ha visto la PLA battere il record per il numero di sortite giornaliere di aerei e di attività navali intorno all'isola di Taiwan, con 103 aerei da guerra il 17 settembre e 20 navi da guerra l'11 settembre. Sempre a metà settembre, gli aerei dello Shandong Il, gruppo di portaerei, ha tenuto un'esercitazione di cinque giorni nelle acque del Pacifico occidentale, a est dell'isola, insieme a un altro gruppo di otto navi da guerra dell'EPL.

Durante le esercitazioni, la portaerei Shandong ha formato un gruppo con navi del Comando del Teatro Meridionale della PLA, mentre altre navi da guerra e unità dell'aeronautica militare del Comando del Teatro Orientale hanno svolto attività difensiva, ha detto Chiu.

Le precedenti esercitazioni in alto mare delle portaerei dell'EPL duravano spesso circa un mese e non prevedevano così tante navi da guerra; quindi, l'ultima esercitazione probabilmente prevede nuove tattiche o una nuova forma di addestramento, hanno notato gli osservatori.

La PLA non ha annunciato le esercitazioni e i dettagli alla stampa, ma il colonnello Wu Qian, portavoce del Ministero della Difesa Nazionale cinese, ha dichiarato in una conferenza stampa il 31 agosto che non c'è bisogno che la PLA annunci contromisure contro le collusioni tra le forze secessioniste dell'"indipendenza di Taiwan" e forze esterne.

I nuovi sviluppi nelle esercitazioni della PLA attorno all'isola di Taiwan mostrano il crescente livello di prontezza al combattimento della PLA e la sua capacità di controllare la situazione nello stretto di Taiwan, ha detto domenica al Global Times un esperto militare della Cina continentale che ha richiesto l'anonimato.

Servono anche come avvertimento e deterrente contro le forze secessioniste dell'"indipendenza di Taiwan" e le forze di interferenza esterna.

Gli esperti hanno anche messo in guardia dal coinvolgimento degli Stati Uniti nei recenti comunicati informativi di intelligence sulle attività della PLA.

Probabilmente gli Stati Uniti hanno fornito informazioni alle forze armate sull’isola di Taiwan, così queste ultime hanno appreso di più sugli schieramenti e sulle attività di terra dell’EPL, ha detto domenica al Global Times Song Zhongping, esperto militare della Cina continentale e commentatore televisivo.

Anche se tale condivisione di intelligence non rappresenta una minaccia immediata per l’EPL, serve a pubblicizzare la teoria della “minaccia militare cinese” e incitare l’isola di Taiwan ad acquistare più armi guidate a lungo raggio che trasformano l’isola in una polveriera, ha detto Song.

14 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page